Sierra Gorda Biosphera Reserve, Messico

Progetto realizzato in collaborazione con World Land Trust (WLT) e il partner locale Grupo Ecològico Sierra Gorda (GESG).

La Sierra Gorda è una catena montuosa messicana, una delle zone al mondo più ricche di biodiversità: nei suoi 383.000 ettari sopravvivono migliaia di specie, animali e vegetali, minacciate o a rischio estinzione.

1-imma

Il territorio

In quest’area si trovano più di 2.300 specie di piante, tra cui sempreverdi, arbusti, cactus, boschi di querce, pinete e foreste pluviali.
È la zona del Messico più ricca di biodiversità: 131 specie di mammiferi, tra cui Black Bear (Ursus americanus), Porcupine Messicano (Coendu mexicanus), Jaguaro (Panthera onca), Puma (Puma concolor), Bobcat (Felis rufus), Margay (Leopardus wiedii), Ocelot (Felis pardalis).
Sono state registrate anche più di 300 specie di uccelli, tra cui la vulnerabile Ara militare (Ara militaris), Gran Curassow (Crax rubra), il Wood-Partridge Barbuto (Dendrortyx barbatu) e il Pappagallo dalla fronte marrone (Rhynchopsitta Terrisi).

 

4imma

Minacce

Anche se classificata come riserva della biosfera, gran parte della Sierra Gorda è ancora di proprietà privata ed è  fortemente minacciata dalla crescente attività umana, come l’allevamento del bestiame, il disboscamento, la caccia illegale, l’estrazione del legname e pratiche agricole inefficienti che portano all’erosione del suolo.
La proprietà “Hoyita” è un’area di 482 ettari, dominata da boschi di querce e pini tropicali e sub-tropicali, che non è mai stata violata grazie alle rocce calcaree che hanno reso difficile l’accesso; ultimamente però, gli allevatori si stanno muovendo in questa regione e da parte loro vi è un crescente interesse  di acquistarla per le proprie attività. È quindi fondamentale incorporare questa zona di foresta alla riserva esistente non appena possibile.

 

3-imma

Obiettivo del progetto

Il progetto di GESG è volto ad acquistare i terreni per proteggerli da queste minacce, lavorando con le comunità locali per garantire loro redditi sostenibili.

Il finanziamento di forPlanet contribuirà ad acquistare un’area di 1.191 acri (482 ettari), per incorporarla alla Hoya Verde Reserve; questo acquisto aumenterà la dimensione della riserva che è situato nella regione nord orientale della Sierra Gorda. La riserva ospita 5 delle 6 specie di gatti selvatici e la sua tutela proteggerà anche l’habitat di una rara pernice, il Bearded-wood Partridge (Dendrortyx barbatus), classificato come vulnerabile nella Lista Rossa IUCN.
Una volta acquistata, la proprietà sarà pattugliata dal team di ranger della fauna selvatica di GESG, al fine di garantire che la zona rimanga protetta.

 

Partner locali

Dal 2013 forPlanet collabora con World Land Trust (WLT), organizzazione internazionale no profit fondata nel 1989 che si occupa di conservazione ambientale, la cui mission è proteggere gli ecosistemi naturali minacciati e conservare la biodiversità.

Grupo Ecológico Sierra Gorda (GESG) nasce da un piccolo gruppo di residenti locali, per proteggere la  Sierra Gorda Biosphera Reserve. Collabora con WLT in Messico dal 2007, contribuendo ad acquistare quasi 9.000 acri (3.600 ettari) di habitat minacciato creando una rete di riserve protette. Hanno svolto anche altre iniziative per garantire la tutela degli habitat e promuovere l’uso sostenibile delle risorse della foresta, come l’educazione ambientale, la produzione e il commercio di prodotti artigianali e delle remunerazioni  per chi si occupa di servizi ambientali.